Antica Torre dell'Orologio
Passeggiando per il borgo, uno sguardo ai resti di un simbolo: quello della fierezza degli abitanti di Radicofani.
Antica Torre dell'Orologio

Radicofani, SI

A difesa della porta sud del borgo alto medievale sorgeva la Torre dell’Orologio, di epoca duecentesca. 

Dopo la prima metà del ‘200, il borgo iniziò a ingrandirsi verso sud, così la Torre venne inglobata nell’abitato e si venne a trovare al centro della zona residenziale.

Era posta accanto al Palazzo medievale della Cancelleria Comunale ed alla Piazza Civica e del Mercato. 

La Torre, alta circa 25 metri, era appoggiata su un arco a sesto acuto, era in parte intonacata e la cima presentava delle grandi mensole, un cornicione in travertino ed un piccolo tetto in cotto.  Sul tetto vi erano la campana che batteva le ore e i quadranti dell’orologio, uno a sud ed uno a nord, lungo la direttrice della strada sottostante. 

All’interno della Torre era stato inserito il grande orologio cinquecentesco a pesi, che era caricato quotidianamente. 

La Torre fu minata e fatta esplodere dai tedeschi in ritirata il 15 giugno 1944. Oggi rimane solo la rampa di accesso per ricordare il simbolo della fierezza civica del Borgo.