In quest’anno particolare e dopo il periodo del “Lockdown”, la vacanza con i figli assume un importanza fondamentale .

Ecco quindi che nella scelta di una vacanza con i figli in famiglia quando diventa determinante il luogo dove trascorrere giorni spensierati, la Val d’Orcia e la Toscana diventano un vero e proprio punto di riferimento.

  • I paesi della Val D’Orcia hanno origine medievale o etrusca e sono borghi piccoli e raccolti da visitare comodamente a piedi con bambini di tutte le età; i monumenti e i siti archeologici offrono scenari suggestivi impregnati di storia racconti e leggende.
    A Radicofani il Parco della Fortezza offre un curioso museo dislocato ai vari piani della rocca, e un punto vedetta all’apice della fortezza con vista panoramica, una vasta area verde dove poter correre e giocare ma anche sedersi o stendersi per riposare, un bar ristorante sottostante e dei bagni pubblici aperti ad ingresso gratuito.
  • L’offerta dei ristoranti dei borghi che quasi sempre vista l’ubicazione offrono spazi limitati potrebbe essere scomoda per le famiglie numerose e per gruppi di amici con bambini la soluzione per non rinunciare a mangiare prodotti tipici è rifocillarsi vaste aree verdi nei parchi all’aperto o nei giardini pubblici che offrono sedute e tavoli pic nic dove poter consumare panini affettati e formaggi acquistati nelle piccole botteghe alimentari presenti nei borghi. A Radicofani molti ristoranti per ovviare a questa problematica vendono anche da asporto e ci sono molte zone per poter sostare: area camper zona La Mossa, Parco Giochi ‘La Pista’, giardino pubblico vicino alla Chiesa di San Pietro ‘Il maccione’.
  • Le escursioni, da fare con i bambini possono essere di vario tipo, si puó percorre la Via Francigena, ci si puó affidare a gruppi di camminate oppure si possono seguire percorsi ed itinerari predefiniti in solitaria; ci si muove a piedi viste le brevi distanze ma anche in bicicletta, in Val D’Orcia è attivo il servizio di e-bike, un mezzo che fa impazzire grandi e piccoli e che permette di vedere da vicino i Comuni della Valle anche in poco tempo.
    A Radicofani è possibile prenotare la bici sia su internet che direttamente sul posto.
  • Le terme libere, all’aperto di Bagno Vignoni sono un’altra esperienza fantastica da fare con bambini e ragazzi che non solo è divertente e sicura per loro ma è anche rilassante per i genitori. Radicofani è tra i Comuni della Val D’Orcia, il più vicino alla ‘Balena bianca’ di Bagni di san Filippo e alle Vasche di San Casciano dei Bagni, altri siti termali all’aperto.

SAGRA DEL RAVIOLO DI CONTIGNANO

Durante la vacanza con i figli, il vero rischio per un bambino è che non ci siano rischi

Mettersi in gioco di fronte a questo tipo di attività, dove si ribaltano i ruoli, dove si collabora tra adulti e bambini, tra fratelli maggiori e minori significa conoscersi e conoscere.
Sperimentare una realtà come quella della Val D’Orcia significa pensarsi dentro ad un altro clima culturale e relazionale che riduce le distanze tra le esperienze di cui bambini e ragazzi sono portatori e i programmi che l’educazione formale propone loro.
Quando si parla di giochi all’aperto e giochi motori non bisogna pensare al pericolo, i bambini non devono essere sorvegliati anzi, il vero rischio per un bambino e che non ci siano rischi.

Cari genitori: l’eccessivo tentativo di proteggere i bambini da qualsiasi possibile danno o dolore li limita nell’esperienza e negli stimoli: i giochi rischiosi sono una categoria di giochi che permettono di stimolare il ragionamento in quanto essere aperti all’imprevisto significa essere ATTENTI.

Vivere un’esperienza del genere accanto ad un adulto familiare permette di costruire relazioni di qualità, permette di conoscersi fino in fondo e mettersi in gioco, permette di stabilire un contatto più sincero non solo tra persona e ambiente ma anche tra persona e persona.